Webinar “Misurare la qualità dell’aria per migliorare la città”

Il 1 ottobre alle ore 12.00, si è svolto un nuovo appuntamento della rassegna “I mezzogiorno di Metropoli di Paesaggio”, dal titolo “Misurare la qualità dell’aria per migliorare la città“.

Alessandro Balboni (Assessore del Comune di Ferrara, con delega Ambiente, e Progetti Europei) ha sintetizzato gli obiettivi del nuovo progetto Air-Break, partito a luglio 2020 e coordinato dal Comune di Ferrara. Air-Break affronterà il tema della qualità dell’aria a Ferrara da diversi punti di vista, dalla mobilità sostenibile al verde urbano, raccogliendo informazioni dettagliate e aggiornate grazie all’installazione di nuove centraline e con il coinvolgimento attivo di cittadini.

Il webinar è stato moderato da Piergiorgio Cipriano di Dedagroup Public Services e, dopo l’introduzione dell’assessore ha visto gli interventi di Ivano e Alessandro Battaglia di Lab Service Analytica e si è focalizzato sugli strumenti usati per raccogliere dati di qualità dell’aria. Ivano Battaglia è membro del Comitato ISO/TC 146 per la standardizzazione degli strumenti per la caratterizzazione della qualità dell’aria, delle emissioni, dell’aria ambiente, dell’aria indoor. In particolare, segue l’attività di standardizzazione dei metodi di misurazione degli inquinanti atmosferici (particelle, gas, odori, microrganismi) e dei parametri meteorologici e, all’interno del comitato CEN/TC264 lavora alla definizione di norme e specifiche tecniche relative ai sensori elettronici per il monitoraggio degli odori.

A seguire Paolo Veronesi di ARPAE ha raccontato come vengono trattati, elaborati e pubblicati i dati di monitoraggio qualità aria raccolti dall’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna. Veronesi è responsabile della rete di monitoraggio della qualità dell’aria della Provincia di Forlì-Cesena, negli ultimi anni ha partecipato ai diversi progetti europei e regionali legati al tema della qualità dell’aria e della salute pubblica (es. Enhance Health, Opera e Moniter). Negli ultimi due anni fa parte del servizio innovazione digitale di ARPAE e si occupa della elaborazione, rappresentazione e pubblicazione dei dataset ambientali dell’Agenzia, in modalità “open data”.

Il webinar si è poi chiuso con l’intervento di Micol Guerrini (Assessore del Comune di Ferrara con deleghe a Politiche Giovanili, Cooperazione Internazionale, Servizi Informatici) che ha descritto i webinar successivi, finalizzati all’evento “Climathon Ferrara” di metà novembre.

A seguire sono disponibili i materiali usati dutante gli interventi:

Qui la registrazione dell’evento

https://www.facebook.com/metropolidipaesaggio/videos/337431877517447

Appuntamento organizzato nell’ambito di un progetto finanziato da EIT Climate Kic, e in collaborazione con: